Come, quando e perché?

La medicina cinese considera l’uomo nella sua globalità, in un’armonica relazione corpo-spirito secondo la quale non si prescinde per una vita sana e serena.
Secondo la teoria cinese, l’uomo è un’unità inscindibile che vive in equilibrio con se stesso e con l’ambiente che lo circonda.
II contatto tra corpo e spirito è legato al corretto fluire dell’energia nel nostro corpo (ii Qi) che avviene tramite specifici canali di distribuzione detti meridiani energetici.
I meridiani collegano tessuti, organi, apparati, funzioni, superficie cutanea e ambiente esterno, tramite una complessa rete di distribuzione. Questa circolazione armonica deve essere mantenuta per il corretto equilibrio tra uomo e ambiente che, se alterato, può portare a modificazioni dello stato di salute, fino all’insorgenza della malattia.

Come funziona l’agopuntura?

L’agopuntura è una metodica di trattamento poco invasiva e di semplice applicazione, nonchè pressochè priva di effetti collaterali, che offre uno strumento terapeutico da applicare in alternativa o ad integrazione della medicina occidentale. Funziona tramite l’infissione di sottili aghi in punti specifici distribuiti lungo i meridiani del corpo, ed è essenzialmente indolore.
È possibile inoltre utilizzare la MOXA terapia, un’erba miedicamentosa (artemisia vulgaris) che, bruciata, riscalda i punti di agopuntura, senza o ad integrazione della terapia con aghi.
La seduta può durare circa 30 minuti, in base ai punti utilizzati ed alle finalità terapeutiche. II numero totale di sedute varia a seconda della patologia. È di solito richiesto un numero minimo di 5-6 sedute, concordando l’eventuale prosecuzione con il paziente in base al quadro sintomatologico (il numero di sedute è inizialmente bisettimanale o settimanale). Spesso le affezioni croniche richiedono sedute di richiamo periodiche.

Quando è utile l’agopuntura

II vantaggio principale consiste nel rafforzare la resistenza organica di base permettendo di trarre la forza dalle proprie risorse.
La sua efficacia (riconosciuta anche dal mondo scientifico occidentale), non si manifesta solo sul sintomo-dolore ma anche su un grande numero di condizioni patologiche, agendo sulla radice profonda del problema.
L’aspetto preventivo è molto importante nella Medicina cinese ed è possibile effettuare alcune sedute di richiamo, in particolare ai cambiamenti di stagione.

Perché sottoporsi ad un trattamento con agopuntura?

Le principali malattie che beneficiano di questo tipo di trattamento sono:

Apparato osteo-artro-muscolare: artrite e artrosi localizzate e diffuse, lombalgia, sciatalgia, cervicoalgia, dorsalgie, gomito del tennista, spalla congelata, dolori a mani e piedi, sindrome del tunnel carpale, dolori alle ginocchia e alle anche, metatarsalgie (dolori del piede), spine calcaneari.

Sistema nervoso: cefalea, emicrania, nevralgia facciale e del trigemino, sindrome di Ménière, ansietà, depressione, insonnia, controllo dello stress.

Sistema digerente: gastrite, colite, colon irritabile, stitichezza e diarrea.

Sistema respiratorio e otorinolaringoiatrico: rinite, sinusite, tonsilliti ricorrenti, allergie delle prime vie aere, asma, bronchite cronica, tosse cronica e/o voce roca e debole, acufeni, capogiri e vertigini.

Apparato urogenitale: cistite acuta e cronica, ipertrofia prostatica, eiaculazione precoce, impotenza, supporto alla procreazione nell’uomo, regolarizzazione del ciclo mestruale, algomenorrea (dolori mestruali), supporto alla procreazione nella donna, sia naturale sia medicalmente assistita, supporto per eliminazione di nausea gravidica, lombalgia in gravidanza, aiuto nel rivolgimento fetale.

Sistema metabolico-ormonale: Ipo e ipertiroidismo, obesità e magrezza, diabete, ipercolesterolemia, gotta, osteoporosi, climaterio (Menopausa).

Apparato tegumentario: orticaria, eczema, acne, secchezza e fissurazioni, prurito irrefrenabile.